Le donne di Rossana Girotto in “Ofelia sapeva nuotare”

Image

Nel primo giorno del Festival di Letteratura di Milano, Rossana Girotto ha presentato ieri alla Fornace, alcuni dei racconti presenti nell’antologia “Ofelia sapeva nuotare”. Tutte storie che ruotano intorno alla figura centrale della donna nei suoi aspetti più diversi: dalla donna che non sa ricordare il suo primo amore ma che non scorderà mai l’ultimo, alla donna insicura e alla spasmodica ricerca delle “misure perfette” dell’omonimo testo, fino alla donna bambina che, in tenero racconto autobiografico, ci guida attraverso i ricordi d’infanzia dell’autrice e del suo rapporto con la nonna.

Image

Coadiuvata nella lettura dall’attrice Laura Lampugnani ed accompagnata dalla flautista Emilana Parenzi, su musiche composte appositamente per questi racconti dal maestro Marco Bertona, Rossana Girotto ha saputo coinvolgere e intrattenere il pubblico per più di un’ora e mezza, raccontandoci di donne molto diverse ma tutte fortemente legate all’acqua e a città molto amate dall’autrice, Venezia su tutte, che hanno con questo elemento un forte rapporto.

Image

One thought on “Le donne di Rossana Girotto in “Ofelia sapeva nuotare”

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...