SanVittore: Marco e Tecla

Milano, 7 Giugno 2013. Carcere San Vittore.
Alla fine del reading del mio MARCO E TECLA i detenuti si alzano in piedi e ci regalano un fragoroso quanto lungo applauso. Questo già mi ha emozionato parecchio. Poi uno di loro, Selim (credo), ci dice “…grazie, questa è la cosa più bella che abbia mai sentito da quando sono in questa casa circondariale”. Allora tutti gli sforzi di una vita consacrata all’arte, spesso offesi dalla società lì fuori, hanno preso un senso. Un magnifico senso.
Ringrazio davvero di cuore il Festival della Letteratura di Milano e in particolare Milton Fernàndez e Anna Chiello per avermi dato la possibilità di passare attraverso questa esperienza straordinaria e Ivan Padovani, Letizia Tomassi, Iride Testoni, Alessandro Baglioni per aver vestito di musica le mie parole.
Sergio Paladino

Questo slideshow richiede JavaScript.

foto di Anna

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...