Lingua Patria – Letteratura e identita’

SABATO 21 FEBBRAIO –  ORE 15.00
BIBLIOTECA CIVICA, CERNUSCO SUL NAVIGLIO

Lingua Patria – Letteratura e identità


L’esilio, imposto o volontario, segna e ha segnato la vita dei poeti. In qualsiasi tempo. In quasi tutte le latitudini.
Spesso, mossi da questa spinta, molti di loro hanno continuato caparbiamente a costruire mondi imaginari di una potenza inaudita, a scrivere e ad evolversi.
Sbaragliati da uno di quei tsunami epocali che ogni tanto il buon Dio ci manda sulla terra, sono costretti a rinascere, a ricomporsi l’esistenza, pezzo a pezzo, sotto un altro cielo, un’altra lingua, con la medesima, lacerante, vocazione alle distanze. Con la passione dell’andare, quel sentirsi a casa in ogni luogo e un po’ stranieri in qualunque casa.
Così la lingua, quella madre che affratellava in nugoli di un sentire comune, diventa universale, incalzante, insolita, inafferrabile.
Curiosi come bambini alle prese con un giocattolo nuovo di zecca, i poeti dell’esilio prendono a smontare e a rimontare, all’infinito, fonemi che non torneranno mai più ad essere gli stessi.
La storia della loro vita, pressappoco.

Con
Sabatino Alfonso Annecchiarico
Tahar Lamri
Gabriella Kuruvilla
Kossi A Komla-Ebri
Aliou Diop
Coordina: Milton Fernàndez

One thought on “Lingua Patria – Letteratura e identita’

  1. Carissimi, felici dell’evento, in un confronto a più voci, con gli auguri di un pubblico attivamente partecipativo.
    Approfitto per segnalare una correzione sul mio cognome, che scritto correttamente è ANNECCHIARICO. Grazie.-
    Un caro saluto al 21 pomeriggio,
    Sabatino Alfonso

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...