Venerdì 8 giugno

Ore 12.30
Pausa pranzo in Libreria con “Romanzo Rosa”

(Einaudi Edizioni) Stefania Bertola presenterà il suo libro assieme a Miriam Bait (docente universitaria) e Anna Vantaggi (bibliotecaria).
Libreria Il Mio Libro
– via Sannio, 18 MM Lodi

Ore 17.00
La gente che sta bene

di Federico Baccomo, “Duchesne” (Marsilio Editori). Il nuovo romanzo dell’autore del fortunato “Studio illegale”. Conversazioni con l’autore.
FNAC
– Via Torino ang. Via della Palla – MM DUOMO

Ore 18.00
Noir e Giallo storico a confronto

Francesca Battistella (autrice de Re di bastoni, in piedi) e Tiziana Silvestrin (autrice de Le righe nere della vendetta – entrambi editi da Scrittura & Scritture per la collana CATRAME) si presentano a vicenda.
Biblioteca Gallaratese
– Via Quarenghi, 21 – MM Uruguay-Bonola; bus 40, 68, 69, 80

Ore 18.30
Camminata con l’autore

Carla De Bernardi, esperta camminatrice e autrice di Contare i passi (Ugo Mursia Editore), ci mostrerà Milano con altri occhi. Dopo un’introduzione alla camminata e al camminare e una breve presentazione dei suoi due libri di viaggio, l’autrice inizierà la sua camminata tra il Duomo e la Triennale di Milano.
Ritrovo per la partenza in Piazza dei Mercanti – MM Duomo

Ore 18.30
Di qui e d’altrove – Fotostoria di un’emigrazione

di Angel Galzerano (Compagnia delle Lettere). Spettacolo letterario-musicale con Elena Bettinetti (voce narrante) e l’autore Angel Luis Galzerano (chitarra e voce).
Libreria Linea d’Ombra
– Via S. Calocero 29 – MM S. Agostino

 Ore 18.30
Luciano Lutring
: la vera storia del solista del mitra
di Andrea Villani (Ugo Mursia Editore). La vita vera dell’ex criminale Luciano Lutring, detto il solista del mitra, considerato negli anni ’60 il “pericolo numero uno” e oggi “uomo redento” e apprezzato artista. Tra una cena e l’altra, tra un sigaro e una grappa, le emozioni, i dolori, i sentimenti, i precipizi e la rinascita di una vita vissuta come un romanzo. Reading dell’autore. Presenta Andrea Pinketts.
Le Trottoir alla Darsena –
Piazza XXIV maggio 1 – tram 3, 9

Ore 18.30
Vita IndOcente – storia su due vite precarie
di Emanuela Lo Presti e Roberta Busacca. Non è un romanzo. Non è neanche un saggio: è un ipertesto – post post-moderno – che riproduce la vita di due insegnanti precarie nella Sicilia del 2010. Il variegato microcosmo di due docenti precarie e pendolari che in un crescendo surreale e tragicomico condividono viaggi, frustrazioni e aspirazioni.
Fnac – Via Torino angolo Via della Palla – MM Duomo

Ore 19.00
Aperitivo rivistarolo

Confronto/dibattito sulla realtà delle riviste indipendenti milanesi e italiane come luogo di incontro tra letteratura ed editoria minore. Interverranno redattori e collaboratori. A cura di Inutile, Cadillac e Follelfo.
La strada-vino letterario – via Carlo Patellani, 4 – Tram 9, 29

Ore 19.00
Diecipercento e la Gran Signora dei Tonti

Book performance musicale con l’autrice Antonella Di Martino e il cantautore Antonio Lombardi.
Opera 33 –
Via C. Farini 33 – MM Garibaldi

Ore 19.00
I demoni del deserto

di Bijan Zarmandili (Nottetempo). Un romanzo avvincente, un’Odissea moderna, una riflessione profonda e originale sulla vecchiaia. “È il 26 dicembre del 2003 quando la storica città di Bam, in Iran, viene devastata da un tremendo terremoto: soli superstiti di un’intera famiglia, l’anziano maestro Agha Soltani e sua nipote Hakimé, bambina splendida e misteriosa, spesso taciturna e incantata da visioni incomprensibili, scappano dalla città in macerie diretti a Sud, verso il mare.” Conversazione con l’autore, con la partecipazione di Liliana Segre. A cura di Daniela Padoan.
Vinodromo 
– Via Salasco 21 – tram 9, 24

Ore 19.00
L’innocenza di Giulio

di Giulio Cavalli (Chiarelettere). Legittimare l’illegalità è la sfida della politica italiana. La vicenda Andreotti è il simbolo di una storia che parte da lontano, sale su fino agli albori della Repubblica e scivola fino a oggi, alle leggi fatte apposta per fermare i processi e alla “prescrizione” dei reati. Prescritto è diventato sinonimo di innocente, anche di più, come dice nella prefazione Gian Carlo Caselli: “La stragrande maggioranza dei cittadini italiani è convinta che Andreotti sia vittima di una persecuzione che lo ha costretto a un doloroso calvario per l’accanimento giustizialista di un manipolo di manigoldi”. Ma la realtà è ben diversa. Giulio Cavalli se ne assume il carico tirando le fila del processo Andreotti con questo libro che mette la verità davanti alla giustizia, perché la verità non va mai in prescrizione. Conversazione con l’autore, a cura di Milton Fernàndez. A seguire, lo spettacolo teatrale tratto dal libro.
Teatro della Cooperativa
– Via privata Hermada 8 – Passante Ferroviario S4; tram 4, 5

Ore 19.00
Noi, Romeni nel mondo

“Intelligenze universali che per realizzarsi hanno lasciato il loro paese  e sono andate là dove hanno trovato spazio per la libertà e la creatività”, dal video Noi, romeni nel mondo di Maria Stefanache. Interverranno Stefano Rolando e Giuliana Nuvoli che parlerà del libro “Memoria passata del personaggio” edito da Uroboros 2011. A seguire il lancio ufficiale del documentario “LA NOSTRA MILANO. I milanesi e i nuovi milanesi”, film doc. che sarà presentato nel mese di novembre alla V edizione di INTERCULTURA milanese. Serata con Champagne Veuve J. Lanaud, offerto dalla casa francese V.J.Lanaud (Avize).
Palazzo Reale, sala convegni
, MM Duomo

 Ore 19.30
La scatola dei cappelli

Reading musicale per l’ultimo libro di Giusy Caligari (“Greco e Greco”): un intrigo internazionale e una saga familiare in un libro che nasconde tra le righe tematiche inaspettate. Alla chitarra Pablo Palacios..
Biblioteca Fra’ Cristoforo
– Via Fra Cristoforo 6 – MM Famagosta; bus 59

Ore 19.30
Milano, fin qui tutto bene

Presentazione dell’ultimo libro di Gabriella Kuruvilla (Laterza Edizioni). Ne parla con l’autrice Alessandra Coppola del Corriere della Sera; letture di Igiaba Scego, Francesca Sfalcin e Carlo Zerbi.
Bistrò del Tempo Ritrovato
– Via Foppa 4 – MM S.Agostino; bus 50

Ore 20.00
Lo stupro come arma di guerra in Africa
(L’Harmattan Italia) di Pauline Aweto Eze. L’autrice indaga sulle forme di violenza contro le donne, in tempo di crisi come in tempo di pace. Il suo interesse ruota principalmente intorno allo stupro come arma di guerra, ma non mancano approfondimenti sul ricorso “tradizionale” ai soprusi contro le donne nel seno del continente africano.
CENTRO ASTERIA – Piazzale Carrara 17 – MM Romolo; tram 3; bus 90

Ore 20.30
Compositori italiani del XX secolo
Al pianoforte Alfonso Alberti. I primi decenni del Novecento sono un momento entusiasmante per la musica in Italia: le nuove generazioni sognano una musica che sia veramente nuova e italiana. La nuova collana di Ricordi, Compositori italiani del XX secolo, vuole mettere in evidenza l’importante esperienza di una generazione di musicisti nati intorno al 1880. Durante l’incontro si ripercorrerà quel periodo della storia della musica e della cultura italiana, presentando la collana e il Cd “Goffredo Petrassi: Concerto per pianoforte e orchestra”. Interviene Roberta Milanaccio, editor MGB Hal Leonard.
Spazio Sirin, Via Vincenzo Vela 15 – MM Lima; tram 33

Ore 20.30
La fabbrica dei fantasmi
di Francesca Bettelli (Gaffi Editore) con foto di Andrea Gilberti. Otto voci e un olocausto. L’Olocausto visto dall’altra parte. Dal fronte di chi – e sono stati in tanti – per un pizzico di lavoro non ha voluto vedere. Non ha voluto sentire. Non ha voluto pensare e vivere. Dal fronte di chi vedeva la Morte lavorare giorno dopo giorno. Di chi alla Morte portava il pane e le donne. E lavava e stirava la divisa. Di chi poteva sentire il puzzo di bruciato, ma preferiva sopportare. Voce narrante di Margherita Remotti, introduce Fernando Coratelli. A cura di Torno Giovedi.
VANGHÈ – Ambulatorio d’arte, Via Bastia 15 – tram 24

Ore 21.00
Il Bardo Psichedelico di Neal
di Dianella Bardelli (Vololibero Edizioni). Un excursus sulla letteratura beat americana in un romanzo che ha per protagonista Neal Cassady, una delle figure centrali del movimento. Reading musicale con l’autrice e Massimo Privero. L’evento è a cura di Teatri Resistenti.
Vinodromo 
– Via Salasco 21 – tram 9, 24

Ore 21.00
Jazz in school Big Band

Un’orchestra jazz composta da più di venti elementi suona dal vivo nel giardino della Biblioteca Chiesa Rossa. Una carrellata di composizioni dei più grandi jazzisti dell’era moderna: da Miles Davis a John Coltrane, da Bill Evans a Charlie Mingus, da Thelonius Monk a Chick Corea, passando per Ornette Coleman, Pat Metheny, Carla Bley.
Biblioteca Chiesa Rossa –
Via San Domenico Savio  3 – MM Abbiategrasso; tram 3, 15; bus 79

Ore 21.00
Per la rassegna Film e Migrazione
18 IUS SOLI (Italia/Ghana 2010) è il primo documentario grassroots italiano ad affrontare il tema del diritto di cittadinanza per chi è nato e cresciuto in Italia. È opera del regista bolognese Fred Kudjo Kuwornu, realizzato in collaborazione con l’associazione Amici di Giana, la Cineteca di Bologna,
Officina Cinema Sud-Est, Anolf Giovani di Seconda Generazione e altre associazioni.
Centro Asteria –
Piazzale Carrara, 17MM Romolo; tram 3; bus 90

Ore 21.00
Carmelo Musumeci: Storie di uomini cattivi per uomini buoni

“Luna, per vent’anni ti ho visto solo tramite un pezzo di cielo tra le sbarre della mia cella. E nient’altro. Luna, in vent’anni di carcere mi hai tenuto tanta compagnia. Luna, tra pochi giorni ti vedrò a cielo aperto. E ti abbraccerò da lupo libero. Luna, aspettami, questa volta verrò io da te. – Amo la libertà da far paura. E ho paura di non farcela. Ho paura di morire di felicità.” Presentazione dei libri Zanna Blu e Gli uomini ombra (Gabrielli Editori), di Carmelo Musumeci, seguita da un dibattito sul tema dell’ergastolo ostativo (ovvero l’ergastolo senza benefici). Con la partecipazione del magistrato di sorveglianza Roberta Cossia.
Libreria popolare di via Tadino
– Via Tadino 18 – MM P.ta Venezia-Lima; tram 1, 5

Ore 21.30
Milano in bionda

Ventitrè scrittori e Ventitrè birre. Ventitrè scrittori di Noir milanesi raccontano il proprio libro in cinque minuti davanti a una birra. Partecipano: Andrea Carlo Cappi, Alberto Paleari, Alssandro Bastatsi, Cristian Borghetti, Cristina Cappellini, Elisele, Erika Polignino, Fabrizio Carcano, Ferdinando Pastori, Francesco Gallone, Franco Forte, Giuseppe Foderaro, Laura Sanchioni, Marina Crescenti, Mauro Mazzanti, Paolo Roversi, Sabrina Minetti, Selene Feltrin, Simona Viciani, Francesco G. Lugli, Stefano Di Marino, Tito Faraci, Vittorio Buongiorno.
Henry’s Café
– Via Col di Lana 4 – tram 3, 9, 15

One thought on “Venerdì 8 giugno

  1. Pingback: FESTIVAL LETTERATURA MILANO

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...