presentazioni e reading

Agente sacrificabile
di Filippo Colizza. Proviamo a immaginare che dalla Tunisia alla Libia tutta la regione del Sahara si sollevi, che nazione dopo nazione scoppino guerriglie e rivolte, che popoli ridotti allo stremo rovescino i propri governi e cedano il potere a un unico dittatore. Questa è la terribile profezia che circola nelle stanze inacessibili del Centro di Inelligence della Marina Italiana, quando il secolo deve ancora finire e la paura degli attentati terroristici non si è ancora affacciata alle coscienze del mondo. Una Spy Story all’italiana (Mondadori). Conversazione con l’autore.
domenica 10 giugno ore 18.30 @ Fnac

Autobiografia dei Monty Python
Una rilettura in chiave italiana e contemporanea dei classici della comicità e dell’antropologia dei MontyPython, a quarant’anni dal debutto sul grande schermo del gruppo inglese (edizione a cura di Carlo Amatetti). Sketch riproposti dal vivo, con Antonello Taurino, Robin Scheller, Germano Lanzoni, Paolo Brandolini, Fabio Di Dario e Enrico Veronica, insieme all’editore Carlo Amatetti. A cura di Democomica..
sabato 9 giugno ore 21.00 @ La Fabbrica del Vapore, SPAZIO ASSOCIAZIONE SUNUGAL

Avamposto. Nella Calabria dei giornalisti infami
di Roberta Mani e Roberto Rossi (Marsilio Editore). “È un problema di libertà, è un problema di democrazia, ma è anche il terrore che ingabbia le vite di chi, in Calabria, è in prima linea”. Cronisti minacciati dalla ‘ndrangheta. La mafia più potente e sottovalutata del nostro paese raccontata attraverso le storie di chi ogni giorno ne dà notizia. Conversazione con gli autori.
giovedì 7 giugno ore 21.00 @ Libreria popolare di via Tadino

Avventure da precario su un peschereccio “chiozzotto”
L’esordiente Giordano Boscolo racconta la storia di una doppia iniziazione – al mare e alla vita – con garbo scanzonato, echi goldoniani e appropriate incursioni nel tessuto sociale lagunare. Reading di Tommaso Banfi e presentazione del libro con Giordano Boscolo, autore di Le nausee di Darwin (Autodafé Edizioni).
sabato 9 giugno ore 19.30 @ Biblioteca Chiesa Rossa

Carte Ciclostinate
di Sandro Sardella. Volantini Metalmeccanici e postali, ciclostilati e fotocopiati in proprio dal 1978 al 2011. Abrigliasciolta Edizioni a cura di Ombretta Diaferia.
mercoledì 6 giugno ore 18.00 @ Libreria Popolare di via Tadino

Destino: Poesia
Reading poetico di Laura Branchini, con l’accompagnamento musicale di Massimo Cerra. Presentazione del libro com/posizioni (Rayuela Edizioni) di Juan Gelman, con brani dello spettacolo “Destino: poesia”, costruito a partire dalle splendide parole del poeta contemporaneo argentino, che racconta in modo simbolico la sua vita di errante, guerriero, mistico.
sabato 9 giugno ore 19.30 @ Vinodromo

I demoni del deserto
di Bijan Zarmandili (Nottetempo). Un romanzo avvincente, un’Odissea moderna, una riflessione profonda e originale sulla vecchiaia. “È il 26 dicembre del 2003 quando la storica città di Bam, in Iran, viene devastata da un tremendo terremoto: soli superstiti di un’intera famiglia, l’anziano maestro Agha Soltani e sua nipote Hakimé, bambina splendida e misteriosa, spesso taciturna e incantata da visioni incomprensibili, scappano dalla città in macerie diretti a Sud, verso il mare.” Conversazione con l’autore, con la partecipazione di Liliana Segre. A cura di Daniela Padoan.
venerdì 8 giugno ore 19.00 @ Vinodromo

Il Riflesso Del Lupo
Alll’interno della rassegna di entertainment culturale ORASENZOMBRA BOOK ON STAGE – Admiral Lab promossa dal web magazine ORASENZOMBRA, Mario Mazzanti presenta il suo ultimo libro IL RIFLESSO DEL LUPO (Leone Editore). Presentano: Daniela Basilico e Fabrizio Canciani.
giovedì 7 giugno ore 21.00 @ Admiral Hotel Club

Imbarazzismi – quotidiani imbarazzi in bianco e nero
Episodi esilaranti e inquietanti di quotidiano razzismo spesso inconsapevole, raccontati da un cittadino italo-toghese, Kossi-Komla Ebri (Edizioni dell’Arco). Nato in Togo nel 1954, dal 1974 vive in Italia, dove si è laureato in medicina, specializzandosi in chirurgia generale. Medico all’ospedale Fatebenefratelli di Erba, ha scritto numerosi racconti, articoli e saggi, e opera come mediatore interculturale per il mondo della scuola e della sanità. A cura di Silvia Camilotti.
sabato 9 giugno ore 18.00 @ OstelloBello

Improvvisare la vita
Mini spettacolo di Cleophas Adrien Dioma. L’autore, partendo da alcune delle poesie e dei suoi testi, racconta la sua vita d’immigrato, il suo passato in Burkina Faso e le ragioni che l’hanno portato a cercare fortuna altrove. È la storia di quelli che partono, a volte dentro se stessi, a volte camminando, a volte seduti, sognando. “Tra ironia, nostalgia, momenti di tristezza e speranza cerco di raccontare la mia vita da italo-burkinabè”.
sabato 9 giugno ore 20.30 @ Biblioteca Tibaldi

L’eclisse della democrazia
di Vittorio Agnoletto e Lorenzo Guadagnucci (Feltrinelli). Genova, luglio 2001: un ragazzo di 23 anni viene ucciso dai carabinieri, 93 persone pestate e arrestate sulla base di prove false alla scuola Diaz, e decine di fermati torturati nella caserma di Bolzaneto. Dieci anni dopo, tutte le verità sul G8 di Genova, teatro della più violenta repressione di massa degli ultimi decenni – secondo la definizione di Amnesty International.
giovedì 7 giugno ore 19.30 @ Teatro Ringhiera

L’innocenza di Giulio
di Giulio Cavalli (Chiarelettere). Legittimare l’illegalità è la sfida della politica italiana. La vicenda Andreotti è il simbolo di una storia che parte da lontano, sale su fino agli albori della Repubblica e scivola fino a oggi, alle leggi fatte apposta per fermare i processi e alla “prescrizione” dei reati. Prescritto è diventato sinonimo di innocente, anche di più, come dice nella prefazione Gian Carlo Caselli: “La stragrande maggioranza dei cittadini italiani è convinta che Andreotti sia vittima di una persecuzione che lo ha costretto a un doloroso calvario per l’accanimento giustizialista di un manipolo di manigoldi”. Ma la realtà è ben diversa. Giulio Cavalli se ne assume il carico tirando le fila del processo Andreotti con questo libro che mette la verità davanti alla giustizia, perché la verità non va mai in prescrizione. Conversazione con l’autore, a cura di Milton Fernàndez. A seguire, lo spettacolo teatrale tratto dal libro.
venrdì 8 giugno ore 19.00 @ Teatro della Cooperativa

L’uccellino bianco
Per grandi e bambini o per grandi bambini. Luisa Pecchi, traduttrice, presenta il libro di J. M. Barrie (Nobel Edizioni). Interverranno Roberto Farnè, direttore del Dipartimento Scienze dell’Educazione di Bologna, e Bianca Garavelli, giornalista, scrittrice, italianista.
nercoledì 6 giugno ore 17.30 @ Biblioteca Gallaratese

L’ultima sposa di Palmira
Giuseppe Lupo presenta il suo romanzo (Marsilio Editore): un racconto sulla storia, sull’arte della testimonianza e sull’importanza del ricordo.
mercoledì 6 giugno ore 21.00 @ Libreria popolare di via Tadino

La fabbrica dei fantasmi
di Francesca Bettelli (Gaffi Editore) con foto di Andrea Gilberti. Otto voci e un olocausto. L’Olocausto visto dall’altra parte. Dal fronte di chi – e sono stati in tanti – per un pizzico di lavoro non ha voluto vedere. Non ha voluto sentire. Non ha voluto pensare e vivere. Dal fronte di chi vedeva la Morte lavorare giorno dopo giorno. Di chi alla Morte portava il pane e le donne. E lavava e stirava la divisa. Di chi poteva sentire il puzzo di bruciato, ma preferiva sopportare. Voce narrante di Margherita Remotti, introduce Fernando Coratelli. A cura di Torno Giovedi.
venerdì 8 giugno ore 20.30 @ VANGHÈ

La gente che sta bene
di Federico Baccomo, “Duchesne” (Marsilio Editori). Il nuovo romanzo dell’autore del fortunato “Studio illegale”. Conversazioni con l’autore.
venerdì 8 giugno ore 17.00 @ FNAC

La trappola
Presentazione del libro di Clariste Soh-Moube (Infinito Edizioni). La storia ruota intorno a un viaggio di settemila chilometri in otto anni, e a una giovane donna africana calciatrice che ha un sogno: Mbeng, Europa.
giovedì 7 giugno ore 18.00 @ Biblioteca Gallaratese

La verità, vi prego, sulla danza
di Mary Garret. “Due fette biscottate a colazione, uno yogurt a pranzo e una mela a cena. Oggi sono riuscita a mangiare solo questo. Sono fiera di me.” Licenziata dal Teatro alla Scala per aver scritto questo libro, l’autrice ci svela tutte le insidie che si nascondono dentro le scarpette da punta. Partecipano all’incontor: Michele Villanova (già Primo Ballerino del Teatro alla Scala- Maestro e direttore Artistico progetto G.A.C Areadance Milano), Prof. Pietro Boselli (Docente Università degli Studi Milano- Nutrizionista e Biologo, Alessandra Pinetti (Sociologa autrice del testo “Anoressia l’Ombra dell’Occidente”).
giovedì 7 giugno ore 18.30 @ ART KITCHEN SUPERGROUND

Luciano Lutring: la vera storia del solista del mitra
di Andrea Villani (Ugo Mursia Editore). La vita vera dell’ex criminale Luciano Lutring, detto il solista del mitra, considerato negli anni ’60 il “pericolo numero uno” e oggi “uomo redento” e apprezzato artista. Tra una cena e l’altra, tra un sigaro e una grappa, le emozioni, i dolori, i sentimenti, i precipizi e la rinascita di una vita vissuta come un romanzo. Reading dell’autore. Presenta Andrea Pinketts.
venerdì 8 giugno ore 18.30 @ Le Trottoir alla Darsena

Memorie dell’acqua – Storie e immaginari per le anime in piena della pianura del Po
“Queste sono tutte storie vere. Più precisamente, sono tutte vere ma pur sempre storie. Anche saltando di palo in frasca, come guizzi in uno stagno, hanno una loro organizzazione e un loro senso di marcia”. Ricordano l’andamento di un aratro in un campo, avanzano procedendo in una direzione e poi risalgono e completano un’altra striscia di pianura e così via, fino alla fine. Pier Vittorio Tondelli e Camillo Prampolini, Francesco Guccini e il lato emiliano di Vinicio Capossela, la Lega di Cultura di Piadena e gli Offlaga Disco Pax. Insomma, come direbbe Boris Vian: le uniche cose che contano nella vita. Conversazione con l’autore Fabio Veneri (Rayuela Edizioni).
domenica 10 giugno ore 17.00 @ Fnac

Milano, fin qui tutto bene
Presentazione dell’ultimo libro di Gabriella Kuruvilla (Laterza Edizioni). Ne parla con l’autrice Alessandra Coppola del Corriere della Sera; letture di Igiaba Scego, Francesca Sfalcin e Carlo Zerbi.
venerdì 8 giugno ore 19.30 @ Bistrò del Tempo Ritrovato

Milano forte e piano 2
Vivere, ascoltare, suonare, sognare la musica a Milano. L’intrigante melodia di una città dai mille volti, affascinante e contraddittoria, narrata tra incanto e disincanto, tra emozione e ironia nei racconti di autori milanesi di nascita o di adozione, o soltanto di passaggio: per lavoro, per amore, per caso. Racconti di Massimo Milone, Fernando Coratelli, Carlotta Pistone, Jessica Ravera, Luigi Carrozzo, Gianluca Veltri, Annamaria Trevale, Marta Elena Casanova, Nora Noir, Giovanni Bravo, Lisa Elisa, Elena Cappelletti, Luca Rancilio, Silvia Menini, Emiliano Riva, Sabrina Minetti, Elisabetta Spanu, Giovanni Bernuzzi. Storie vere che sembrano inventate e storie inventate che sembran vere (Happy Hour Edizioni) . Chiacchierata con gli autori. In collaborazione con la libreria Il Mio Libro.
giovedì 7 giugno ore 19.30 @ Balubà bar-ristorante

Pausa pranzo in Libreria con “Romanzo Rosa”
(Einaudi Edizioni) Stefania Bertola presenterà il suo libro assieme a Miriam Bait (docente universitaria) e Anna Vantaggi (bibliotecaria).
venerdì 8 giugno ore 12.30 @ Libreria Il Mio Libro

Rap… sodie migranti
di Viorel Boldis. La migrazione e l’amore come costanti di una vita. Sarà presente l’autore che leggerà alcune delle sue poesie. L’evento è a cura di Teatri Resistenti.
mercoledì 6 giugno ore 21.00 @ Biblioteca Venezia

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...